NEWS

Il miglior prosecco per lo Spritz esiste?

L’estate si avvicina e, con l’arrivo del bel clima, cresce il disperato bisogno di un ritorno alla normalità. Ai piccoli piaceri come il contatto diretto con la natura, il desiderio di mangiare all’aperto e la volontà socializzare, sempre all’insegna del buon bere. La bella stagione è il momento perfetto per godersi un rinfrescante aperitivo in compagnia, e tra le tante alternative (vini bianchi, prosecchi, cocktail eccetera) tra i più gettonati resta sempre lo Spritz.

Alcuni italiani si accontentano dello Spritz da supermercato, quello che magari viene acquistato all’ultimo minuto, presi dalla voglia di un aperitivo dopo essersi persi nelle rilassanti chiacchierate estive davanti ad un caffè. Ma molti altri, data l’importanza dei vini bianchi come elemento di ogni Spritz, valorizzano a tal punto quel momento rinfrescante dall’essersi chiesti la seguente domanda:

Esiste o no, un migliore prosecco per preparare il nostro Spritz?

La risposta potrebbe sembrare facile, scegliere il miglior prosecco in sé, ed il gioco è fatto. Oppure, si potrebbe pensare che qualsiasi prosecco o vino buono potrebbe andare bene, dato che alla fin fine è solo uno degli elementi che vanno a comporre il famoso long drink. Noi ci siamo spinti un po’ più a fondo.


La differenza tra DOC vs DOCG

Per collegarci alla prima delle due probabili risposte, ovvero occupandoci di “scegliere il prosecco migliore”, o in altri termini di più qualità, è utile fare una chiara distinzione tra prosecchi DOC e prosecchi DOCG. Nel caso non vi fosse capitato di sentire parlare in passato di questi due denominativi, i due indicano Denominazione di Origine controllata “DOC” e “Denominazione di Origine Controllata e Garantita” “DOCG”, entrambi sono attestati di qualità. Ad occuparsi di queste certificazioni non siamo noi, bensì il Comitato Nazionale per la Tutela e la Valorizzazione delle Denominazioni di Origine e delle Indicazioni Geografiche Tipiche dei Vini. La DOCG è la più alta classificazione dei vini italiani. Essa indica metodi di produzione controllati (Controllata) e qualità del vino garantita (Garantita). Questa certificazione è riservata a vini che sono già stati riconosciuti in passato con la certificazione DOC, da almeno 10 anni ritenuti particolarmente pregiati in relazione alle loro caratteristiche qualitative intrinseche. In altre parole, solamente quelli che mostrano una qualità costantemente elevata durante gli anni guadagnano la promozione allo stato DOCG.


Cominciamo dal Prosecco migliore

Principali responsabili della produzione di prosecchi DOCG sono le cantine di Valdobbiadene e Conegliano. Su queste colline, che hanno ottenuto il riconoscimento di Patrimonio Unesco, si può scoprire un paesaggio vocato a enogastronomia e cultura di estrema qualità. Gli intenditori le riconoscono bene. Approssimativamente a cinquanta kilometri da Venezia e a cento dalle Dolomiti, si trovano gli splendidi vigneti di Valdobbiadene. Situate tra i 50 e i 500 metri al di sopra del livello del mare, queste colline possono essere considerate un mosaico di micro zone che regalano svariate sfumature di aromi. Una terra creata dal mare e modellata dai ghiacciai a sud della catena principale Alpina, che attraverso ripidi pendii, e una manodopera estremamente qualificata è capace di offrire un prosecco di qualità superiore rispetto ai produttori di prosecco DOC che si trovano in pianura. Solamente i migliori grappoli vengono selezionati per far parte di un processo perfezionato nel corso di secoli, basato sula soffice pressatura dell’uva.

La critica situazione causata dalla pandemia ha messo a dura prova il settore vitivinicolo, che nonostante tutto mostra una forte volontà di ripresa. Il Consorzio di Tutela del Conegliano Valdobbiadene Prosecco Docg verrà prolungato per tutto il 2021 per sostenere la sua Denominazione; considerata la sua capacità di valorizzare il prodotto sia in Italia che all’estero, basandosi oltre che sulla qualità ormai universalmente riconosciuta, su un insieme di valori culturali che provengono dal territorio di origine. Insomma, il prosecco di Valdobbiadene DOCG si colloca al top della piramide qualitativa italiana e non solo.

Considerato un passepartout per far tutti felici a tavola, in tutte le sue versioni. È infatti un equivoco pensare che questo prosecco possa essere solo spumante; All’interno di queste colline ne esistono diverse tipologie che comprendono proprio il prosecco spumante, ma anche frizzante e tranquillo. Considerata la sua qualità, lo si potrebbe definire come un vino per ogni occasione, o forse no?


All’insegna della qualità, garantita.

La verità è che il prosecco di Valdobbiadene non è un vino frizzante come un altro, ed è per questa ragione, oltre a tutte la altre listate qua sopra, che alla domanda “qual’è il miglior prosecco per il mio Spritz?” vi consigliamo di fermarvi a “qual è il migliore prosecco”. In quel caso, la risposta è molto più semplice. Ci sono infatti, in provincia di Treviso, un gruppo di colline caratterizzate dal territorio vitivinicolo, inserite nell’elenco dei Patrimoni dell’umanità dell’UNESCO, e riconosciute scientificamente per la qualità del loro prodotto. Esse sono responsabili della produzione del Conegliano Valdobbiadene Prosecco superiore DOCG, un vino rappresentativo della tradizione, della storia e della cultura del territorio, che data la sua qualità sarebbe sprecato se usato come semplice elemento di uno Spritz.

Insomma, una gemma da mettere in tavola che purifica il palato, vi soddisferà col suo sapore pieno e diverrà compagno irrinunciabile dei vostri pasti estivi.

E ritornando allo Spritz? Beh di vini bianchi frizzanti ce ne sono tanti, e per comporre uno Spritz piacevole converrà cercare un prosecco buono ed economico. Tuttavia, fate attenzione perché nella vostra ricerca potrete imbattervi in seducenti soluzioni, come il Prosecco DOCG di Valdobbiadene, capace di trasportarvi tra i sapori e la cultura delle colline venete, all’insegna della qualità, facendovi dimenticare definitivamente del vostro Spritz.

Se non conosci ancora Conegliano Valdobbiadene Prosecco superiore DOCG allora ti consigliamo di partire con la versione più amata di questo prodotto, la versione Extra Dry.

VALDOBBIADENE PROSECCO SUPERIORE DOCG EXTRA DRY

CONTATTACI

Per informazioni o richieste non esitare a contattarci!

INFO

Bortolin F.lli S.S. Soc.Agr.
Via Menegazzi 5,
31049 Valdobbiadene (TV)
Italy


Tel. +39 0423 900 135
Fax +39 0423 901 042 

info@bortolin.com

NEWSLETTER

FOLLOW US
©2020 BORTOLIN F.LLI S.S. SOCIETA’ AGRICOLA | C.F.,N Iscr.R.I. TV e Part.IVA 04831120268